Personaggi della Guida

Una breve presentazione dei personaggi della "Guida galattica per l'autostoppista". Premesso che i personaggi nel libro sono decisamente di più, trascriveremo in questa pagina (facendo riferimento alla Wiki) quelli più importanti (i nomi indicati sono quelli degli attori del film realizzato nel 2005).
foto

Arthur Dent

Arthur Dent (Martin Freeman) è un normale essere umano, un giovane inglese che viene trascinato in giro per la galassia dal suo amico Ford Prefect, rivelatosi un alieno in un momento quanto mai provvidenziale: infatti, pochi istanti prima che la Terra venga disintegrata per fare posto ad una superstrada spaziale, riesce a salvarsi insieme all'amico facendosi dare un passaggio da un'astronave Vogon.Arthur affronta con notevole flemma le varie vicende che si succedono nella sua vita di autostoppista galattico, ma sempre con aria scanzonata e spesso incredula di fronte alla varietà e vastità dell'universo in cui si muove.

Foto

Tricia McMillan

Tricia McMillan (Zooey Deschanel), nota anche come Trillian, è una giovane donna e una brillante astrofisica che Arthur Dent non riesce ad "abbordare" ad un party in un appartamento ad Islington. Arthur era sufficientemente certo che si trattasse di una giovane donna, ma all'epoca era totalmente ignaro delle sue nozioni accademiche. La trilogia rivela successivamente che Trillian lasciò il party con un alieno di nome Zaphod Beeblebrox, che è direttamente responsabile della scelta del suo soprannome. La volta successiva che lei ed Arthur si incontrano è nello spazio profondo, su una nave spaziale a propulsione d'improbabilità, alcuni mesi dopo la suddetta festa e poco dopo che la Terra è stata distrutta per fare posto ad una superstrada spaziale.

foto

Ford Prefect

Ford (Mos Def) si rivelerà fondamentale per la vita di Arthur Dent, visto che è l'unico sulla Terra che sappia come sfuggire alla distruzione del pianeta. Difatti Ford Prefect non proviene da Guildford, come aveva sempre sostenuto, ma da un piccolo pianeta vicino alla stella Betelgeuse e, quel che è ancora più importante, è in grado di chiedere un passaggio alle astronavi. Nel suo modo folle di essergli amico, Ford guiderà e proteggerà Arthur attraverso tutta la galassia, insegnandogli l'essenziale per sopravvivere (e per divertirsi come pazzi) nel cosmo, sempre spendendo meno di 30 dollari altairiani al giorno. Il nome del personaggio deriva probabilmente da un modello di auto prodotto dalla Ford in Gran Bretagna in diverse versioni dal 1938 al 1961, appunto la Ford Prefect. Questo perché Ford, nello studiare la Terra prima di atterrarci, aveva individuato l'automobile come forma di vita predominante, ed aveva scelto di conseguenza un nome che gli era sembrato sufficientemente comune.

foto

Zaphod Beeblebrox

Zaphod Beeblebrox (Sam Rockwell) è caratterizzato da due teste e tre braccia. È l'inventore del "Gotto Esplosivo Pangalattico" ed è l'unica persona in grado di berne più di tre in una sola volta. È stato eletto per sette anni consecutivi "Essere Senziente Peggio Vestito dell'Intero Universo". È stato descritto anche come "il Migliore Bang dopo il Big Bang". Proviene da un pianeta prossimo a Betelgeuse, ed è "quasi-cugino" di Ford Prefect (con cui "condivide tre madri"). E questo dice tutto...

foto

Marvin

Marvin (Warwick Davis) è un androide a bordo della nave spaziale Cuore d'Oro. Costruito dalla Società Cibernetica Sirio come un prototipo di robot CPV (Caratteristiche da Persona Vera), è costantemente depresso. La sua mente "è troppo vasta per essere riempita da qualsiasi occupazione" e passa il tempo a lamentarsi della vita irritando tutti i membri dell'equipaggio o costringendo al suicidio i computer delle navi spaziali. Memorabile è la frase: "Ho il cervello grande come un pianeta e mi fanno unicamente raccogliere un pezzo di carta." Nel quarto volume della serie, Marvin muore, finalmente consolato, dinnanzi all'ultimo messaggio di Dio al creato. L'androide era già una volta uscito di scena in Ristorante al termine dell'Universo, salvandosi a sorpresa dal dirottamento di un'astronave su una stella e ripresentandosi nel romanzo successivo.

foto

Slartibartfast

Slartibartfast (Bill Nighy) è un personaggio minore della Guida galattica per autostoppisti. Proviene dal pianeta Magrathea e fa di professione il progettista di pianeti. Il lavoro che preferisce è la creazione di coste. Il progetto più significativo è la realizzazione dei fiordi che si trovano sulle coste della Norvegia sul pianeta Terra. Slartibartfast per questa realizzazione vinse un premio. Quando Arthur Dent e Ford Prefect erano sulla vecchia Terra trovarono la firma di Slartibartfast all'interno di un ghiacciaio norvegese. Quando fu fatta la nuova Terra, a Slartibartfast fu assegnata l'Africa. Di ciò egli non fu per nulla contento perché non poteva più costruire i fiordi che erano la sua grande passione. Nel video Bill non parla della guida, ma di un altro suo film.

foto

Humma Kavula

Humma Kavula (John Malkovich) è un personaggio folle che vive come un leader religioso tra i Jatravartid di Viltvodle VI. È stato, nel suo passato, anche un ex pirata spaziale. Indossa sempre occhiali molto spessi che fanno sembrare i suoi occhi normali, tuttavia, quando si toglie questi occhiali si vedono due pozzi neri senza fine. Predica la venuta del grande fazzoletto bianco e nei suoi sermoni finiscono con le parole "Bless You", piuttosto che "Amen", dove tutti i partecipanti finiscono con un sonoro starnuto finale.